di

Ennio Fiorio
25/06/2020

Elettroutensili e utensili pneumatici

Un topo da laboratorio

Chi, come il sottoscritto, ha alle spalle diversi decenni di hobby del legno e non solo, non può fare a meno di ricordare quale importanza abbia rappresentato per lui la produzione Black and Decker per il favorevole rapporto qualità-prezzo. Non che la qualità sia mai stata il non plus ultra, ma era più che sufficiente per l'uso cui erano destinati i prodotti. In compenso il prezzo si è sempre mantenuto abborda bile praticamente da tutti. A dimostrazione di quanto sto dicendo, conservo ancora in laboratorio un vecchio trapano PK740, la serie giallo-nera, e la sua colonna verde che lo trasforma in piccolo trapano a colonna. Altri tempi, caratterizzati da tanta voglia di fare e da poche risorse economiche. Ma anche di fiducia, perché ultimamente mi ero imbattuto in alcuni prodotti B&D che non mi avevano per nulla soddisfatto a causa di soluzioni discutibili che facevano pensare a tanto fumo e poco arrosto.

Continua a leggere!
Leggi l'articolo in pdf

Questo articolo fa parte di:

Rivista n. 10

Guarda gli altri articoli contenuti
nello stesso numero di Legno Lab

Stai connesso

Ricevi aggiornamenti e articoli firmati Legno Lab

Non è stato possibile iscriverti alla newsletter
Ti sei iscritto con successo

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso