Tavolo cavallina

Buongiorno… inutile dire che la vostra Rivista è molto interessante e piacevole anche solo per lettura. Io sono pensionato hobbista attirato dalla falegnameria. Mi permetto di inviarvi alcune fotografie del tavolo (Reale riv. n67 ott 2014) che ho realizzato seguendo le perfette e chiare indicazioni costruttive. Sono molto contento del risultato anche perché la mia attrezzatura è veramente hobbistica: ad es. non ho la troncatrice.

I tagli li ho tutti fatti a mano con un seghetto per cornici. Qualche pezzo l’ho sbagliato, sfondando con la punta il foro per la spina, un po’ di difficoltà nell’incollaggio dei componenti non avendo quasi mai due piani paralleli, ma tutto sommato il lavoro è scorso via bene e piacevolmente.

Il tavolo, utilizzato per lavoro di progettazione, ho dovuto allargarlo a 80cm (più equilibrato il 160 x 70 da voi previsto); il piano l’ho realizzato con multistrato di betulla da 18 mm incorniciato con gli stessi listelli del piede ma rastremati per renderlo alla vista più “leggero”, fissato al piede con la stessa tecnica delle bussole, ma di M8, con due traverse incollate al piano; due mani di turapori carteggiate e una mano a finire di vernice opaca. Inutile dire, che mi farebbe molto piacere vederlo pubblicato sulla rivista.

Stai connesso

Ricevi aggiornamenti e articoli firmati Legno Lab

Non è stato possibile iscriverti alla newsletter
Ti sei iscritto con successo

Utilizziamo Sendinblue come nostra piattaforma di marketing. Cliccando qui sotto per inviare questo modulo, sei consapevole e accetti che le informazioni che hai fornito verranno trasferite a Sendinblue per il trattamento conformemente alle loro condizioni d'uso