Questo articolo fa parte della
Rivista n. 109

Un piano il per lavandino

Il mobile è composto da due grandi pannelli di legno massiccio da 5cm di spessore, incastrati assieme a formare una L mediante una doppia coda di rondine che impreziosisce l’intero manufatto. Ciascuno dei piani è composto con tre tavole, sia per produrre un pannello stabile ed evitare gli imbarcamenti sia per poter eseguire la testurizzazione della superficie. Questa operazione viene eseguita alla sega a nastro ed è limitata dalla capacità di taglio in altezza della macchina (nel nostro caso di 30cm), di conseguenza è possibile lavorare solo pezzi di altezza ridotta. L’effetto segato è presente solamente sulla faccia in vista del piano d’appoggio mentre la gamba è lavorata su entrambi i lati. L’estremità a sbalzo del piano di appoggio è fissata al muro tramite un listello ancorato mediante tasselli ad espansione mentre il fissaggio del lavandino prevede soltanto il suo incollaggio al piano con del silicone.

Entra a far parte del laboratorio dedicato agli amanti del legno!

ABBONATI

Per avere accesso
a tutti i contenuti online
di Legno Lab

ABBONATI ALLA RIVISTA

Sei già abbonato? Login

oppure
ACQUISTA L'ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ultimi articoli inseriti

2018 All Rights Reserved © Legno Lab - P.I. 12873131002 REA RM-1406680

INFORMATIVA COOKIES: Il sito o gli strumenti terzi utilizzati dallo stesso si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.