Questo articolo fa parte della
Rivista n. 109

La dima per le persiane

Quando si deve intervenire sulle persiane in legno ci si pone sempre la stessa domanda: restaurare o sostituire? Una buona manutenzione periodica è la soluzione migliore per evitare la sostituzione dell’infisso. Se invece si arriva con un intervento tardivo, allora la sostituzione è quasi sempre più vantaggiosa. La costruzione di una persiana non è un lavoro troppo complicato: se ci si pensa bene, una persiana non è altro che un telaio di legno con al suo interno delle stecche inclinate (dette anche lamelle o alette) che permettono di fare ombra e garantiscono nel contempo una buona ventilazione. Il lavoro è fattibile anche per chi non possiede un'attrezzatura completa, infatti partendo da legno già piallato resta solo da portare i pezzi a misura, realizzare gli incastri e i battenti e fare le fresate per le sedi inclinate delle alette. Per unire i traversi ai montanti si usano dei classici incastri a tenone e mortasa, che possono essere più o meno elaborati: a doppia mortasa aperta (forchetta) e relativo doppio tenone (magari rinforzato da perno di traverso), oppure a falso tenone, singolo, doppio o tipo domino. Nell'articolo non ci addentreremo nei particolari della costruzione dell’intera persiana, preferiamo invece illustrare una soluzione semplice per fresare le sedi (cavette) per le alette.

Entra a far parte del laboratorio dedicato agli amanti del legno!

ABBONATI

Per avere accesso
a tutti i contenuti online
di Legno Lab

ABBONATI ALLA RIVISTA

Sei già abbonato? Login

oppure
ACQUISTA L'ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ultimi articoli inseriti

2018 All Rights Reserved © Legno Lab - P.I. 12873131002 REA RM-1406680