Questo articolo fa parte della
Rivista n. 108

Banco sega e squadratrice

Il banco sega è uno dei punti cardine del laboratorio: è veloce, affidabile, potente e preciso. Viene usato per molteplici lavorazioni e, come tutte le macchine, sa essere molto pericoloso se non viene utilizzato con la dovuta attenzione. Va da se dunque che ogni volta che lo si accende occorre essere consapevoli delle proprie capacità e, conseguentemente, del proprio stato psicofisico. La fretta, i lavori ripetitivi, la disattenzione, l’eccessiva fiducia nelle proprie capacità e la stanchezza sono i fattori principali degli incidenti con le macchine stazionarie. Il centro del problema è la velocità dell’utensile, ovvero il disco, che è in grado di produrre anche gravi danni anche in seguito a contatti di poche frazioni di secondo. In questo articolo parleremo di prevenzione, associandola alle lavorazioni più comuni e agli errori che molti compiono perché privi di un addestramento specifico. Trovate un angolo del laboratorio tranquillo e, mentre leggete questo articolo, cercate di capire se e come sbagliate nell’uso della vostra macchina.

Entra a far parte del laboratorio dedicato agli amanti del legno!

ABBONATI

Per avere accesso
a tutti i contenuti online
di Legno Lab

ABBONATI ALLA RIVISTA

Sei già abbonato? Login

oppure
ACQUISTA L'ARTICOLO IN FORMATO PDF

Ultimi articoli inseriti

2018 All Rights Reserved © Legno Lab - P.I. 12873131002 REA RM-1406680

INFORMATIVA COOKIES: Il sito o gli strumenti terzi utilizzati dallo stesso si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.